Valutazioni immobiliari, il punto in Italia

12 giugno 2018
Valutazioni immobiliari, il punto in Italia

Si sa quanto siano capitali le valutazioni immobiliari fatte ad arte tanto per gli istituti bancari - per la stabilità dei loro mutui - quanto per le semplici compravendite tra privati. Cresce sempre di più allora la necessità di seguire standard riconosciuti. Le regole a riguardo non mancano, c'è stata una proliferazione di codici e norme che definiscono tecniche da utilizzare e requisiti, anche il numero di valutatori è ampissima, sembrano siano almeno 500 capaci di valutare almeno 100 mila perizie l’anno. Così finisce che spesso le banche offrano valutazioni a prezzi stracciati e lo stesso fanno le agenzie immobiliari, a scapito però della qualità.

FONTE: http://www.ilsole24ore.com



Abbiamo a cuore la tua privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalitÓ indicate nella pagina privacy policy. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante ''Personalizza'' sempre raggiungibili anche attraverso la nostra cookies info. Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su ''Accetta e chiudi'' o rifiutarne l'uso facendo click su ''Continua senza accettare''