Riduzione della fascia di rispetto cimiteriale

30 giugno 2020
Riduzione della fascia di rispetto cimiteriale

Se è vero che l'art. 338 co. 1 del regio decreto del 27 luglio 1934, n. 1265 riserva alla sola competenza del consiglio comunale il potere di ridurre la fascia di rispetto, ciò non significa che le previsioni di P.R.G. relative alla fascia di rispetto cimiteriale abbiano una natura diversa dalle altre e, in particolare, che possano essere modificate con un procedimento (la mera delibera di consiglio comunale) diverso, e più semplice, di quello previsto per le varianti al P.R.G. Le delibere in questione, per poter produrre l’effetto di ridurre la fascia di rispetto cimiteriale, devono essere seguite dall’atto di approvazione da parte dell’autorità regionale. Né può attribuirsi alcun rilievo all’affidamento nella modifica della destinazione urbanistica maturato in ragione della pendenza dell’iter procedimentale volto all’approvazione della variante.

FONTE: https://suap.regione.fvg.it