I CTU sono esclusi dalla scissione dell’IVA

12 giugno 2018
I CTU sono esclusi dalla scissione dell’IVA
I consulenti tecnici d’ufficio non possono beneficiare dello split payment devono quindi essere retribuiti dal Tribunali per i quali prestano consulenza con un ammontare comprensivo dell’Iva (da versare poi all’Erario).
Questo è quanto stabilito dall’Agenzia delle Entrate con la circolare 9/E del 7 maggio 2018 che ha precisato: “il pagamento del corrispettivo del consulente, seppure effettuato dall’Amministrazione della Giustizia, avviene con denaro fornito dalle parti individuate dal provvedimento del Giudice nell’interesse superiore della giustizia”. 
Per capire se si rientra con la propria prestazione nel regime dello split payment, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato degli elenchi per stabilire se si può o meno applicare la scissione dei pagamenti: www.indicepa.gov.it

FONTE: https://www.donnegeometra.it