Tempi stretti per il ravvedimento operoso dell’accatastamento dei fabbricati rurali

23 novembre 2017
Tempi stretti per il ravvedimento operoso dell’accatastamento dei fabbricati rurali
Riportiamo alcuni passaggi della lettera del Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli rivolto ai geometri professionisti per una sintesi sul tema dell’accatastamento dei fabbricati rurali non dichiarati.
“[…] Alcuni Uffici Provinciali dell’Agenzia delle Entrate hanno iniziato ad inviare ai proprietari gli atti di contestazione delle sanzioni richiamate al comma 14-quater, tenendo conto delle modifiche introdotte dall’art. 2, comma 12, del D.lgs.14 marzo 2011, n. 23 (da 1.032,00 euro a 8.264,00 euro), ma fino alla ricezione della notifica la finestra temporale utile per usufruire del ravvedimento operoso rimarrà ancora aperta. […] Sono certo che ancora una volta saprete ricorrere in tempo utile alla procedura del ravvedimento operoso evita ai proprietari di “sforare” i termini entro i quali è possibile usufruire delle relative agevolazioni, che si traducono in una sensibile riduzione dell’importo delle sanzioni previste dalla legge. 

FONTE: https://www.geometrinrete.it