Il futuro della professione passa anche per la tecnologia: sempre più geometri utilizzano i DRONI

26 gennaio 2018
Il futuro della professione passa anche per la tecnologia: sempre più geometri utilizzano i DRONI
Secondo dati forniti dal Consiglio Nazionale dei Geometri, oltre il 40% dei 100mila iscritti all’Albo dei geometri ha un drone (APR: aerei a pilotaggio remoto) in dotazione.
Grazie all’utilizzo di questa recente tecnologia i geometri possono agevolmente scansione e riprendere, territorio, strutture e ambiente dall’alto per rilievi fotogrammetrici e topografici così da poter realizzare mappe o anche rappresentazioni in 3D delle zone esplorate. Ulteriori utilizzi dell’APR sono quelli per il controllo di frane, rilievi di precisione in caso di incidenti stradali e incendi o per individuare discariche abusive o fabbricati non accatastati.

FONTE: http://www.lastampa.it